fbpx
Seleziona una pagina

Oggi, giorno degli innamorati, e quindi anche degli sposi, volevo pubblicare dei consigli utili per chi si appresta a convolare a nozze, con tutti gli stress e le problematiche che esse comportano -seppur per un giorno meravigioso come questo. Dieci consigli semplici e utili da seguire nei giorni che precedono le nozze per tenere lontano lo stress e la paura da matrimonio!

1. Affidati a un professionista

A volte affidarsi ad un/a professionista del settore può aiutare a concentrarsi meglio su cosa si puo’ realmente gestire, oltre ad avere un valido aiuto quando sorgono dubbi e problemi . “Io do alle mie spose questionari per aiutare a valutare i loro livelli di stress e concentrarsi su come ridurlo, gestirlo ed eliminarlo” (Jeri Kadison, una wedding planner affermata).
Chiedetevi: “Cosa potrebbe diventare o essere una fonte di stress?” e “Come ho intenzione di affrontarlo e risolverlo?” La preparazione e la consapevolezza di sé sono fondamentali.

2. Meditazione

Fondamentale per gestire la tensione potrebbe essere il meditare.
Con così tante cose da fare e il desiderio che tutto sia perfetto, è facile sentirsi sopraffatti e stanchi. Svuota la testa dalle preoccupazioni (avendo consapevolezza che agitarsi non cambia nulla, se non in peggio). Concentrati sul ciclo “in-and-out” del tuo respiro per pochi minuti al giorno o quando ti sdrai a letto durante la notte. Esso contribuirà a rallentare la frequenza cardiaca e anche a rilassare i muscoli.
Comunque frequentare una scuola di meditazione o yoga prima del matrimonio, potrebbe aiutare sicuramente ad arrivare rilassati e sereni al grande giorno.

3. Profumi naturali ed essenze

A volte anche l’aromacologia, ovvero la terapia dei profumi per il benessere psicofisico, già usata dagli antichi egizi per gli effetti benefici sulla mente umana, può essere un valido aiuto.
La lavanda ad esempio è ben nota per la sue proprietà calmanti, oppure altre piante come il gelsomino, camomilla, e basilico, di cui si sono dimostrati i benèfici effetti rilassanti. Basta applicare qualche goccia di olio essenziale di lavanda o di rosa sui polsi per cambiare subito il vostro umore.
In alternativa si può accendere una candela profumata o preparare una tazza di tè floreale per un attimo di relax.

4. Non perdere i momenti di intimità e connessione col tuo parter

Può capitare, che sotto la pressione e lo stress della pianificazione di un matrimonio, si possa perdere il contatto con la persona amata. Quindi è bene riscoprire i momenti di intimità con essa. Programmate e non perdete occasioni per passare del tempo insieme, che si tratti di una cena fuori o un semplice cinema… E se avete dellle preoccupazioni circa le vostre imminenti nozze, non titubate nel parlarne al vostro partner. Se si superano insieme le difficoltà e l’ansietà che naturalmente precede il vostro matrimonio, questo fa ben sperare per il futuro di questo stesso…

5. Ripeti un “mantra”

La vostra futura suocera riesce sempre a toccare il vostro nervo scoperto?! Trovate un posto solitario dove stare in tranquillità e chiudete gli occhi. Inspirate profondamente e con calma ripetete nella vostra mente: “Mi sento bene”, ed espirando: “Io sono tranquillo.” Mantra come questi sono serviti come portali Zen per i monaci e yogi per secoli. E se pur non servono a far sparire vostra suocera almeno possono aiutarvi a sopportarla pazientemente e trovare la calma.

6. Prenditi cura di te

Si è sempre saputo che l’esercizio fisico fa bene alla mente e al corpo. E se finora non siete mai stati degli appassionati del movimento, adesso c’è un buon motivo per iniziare a farlo!
Bastano anche semplici gesti di routine, come ad esempio fare una passeggiata all’aria aperta, andare a correre di primo mattino, o anche gesti folli come ballare intorno alla vostra cucina… Qualsiasi tipo di movimento fisico vi aiuterà a produrre endorfine che allontanano lo stress, oltre a mettervi di buonumore e aiutare ad avere un buon riposo notturno.

7. Scaricare i propri nervi se necessario

E’ normale sentirsi un po’ nervosi prima del proprio matrimonio. La nostra cultura e la società in cui viviamo ritengono che il matrimonio debba essere solo un momento felice, ma non è la sola realtà. La verità è che la paura spesso accompagna i giorni che lo precedono. E’ normale e sano anche mettere in discussione questo impegno per la propria vita, anche se questo non significa mettere in discussione la gioia per questa scelta. Riconoscere la tensione e i propri dubbi, discuterne insieme al proprio partner o con un confidente di fiducia, può aiutare ad andare avanti con più serenità.

8. Scrivi come ti senti

Scrivere un diario è un modo sicuro e accessibile a tutti per esprimere le emozioni che si hanno, buttarle fuori, in modo da non lasciarle lavorare indisturbatamente nel proprio intimo, insoma portarle allo scoperto per definirle. Questo aiuterà a sfogare le proprie ansie e a renderle meno consistenti. Identifica ciò che ti preoccupa, e affrontalo con schiettezza e chiarezza logica. Anche etichettare e quindi delineare (e delimitare) queste paure nascoste, dando loro un nome, aiuta a limitare i loro effetti nella propria mente.

9. Non aver paura di delegare

Una cosa molto importante da capire è: non si può gestire tutto da soli – per quanto abili e bravi si possa essere! I matrimoni, soprattutto la loro organizzazione, comportano sforzi non indifferenti. Quindi è bene chiedere aiuto e arruolare amici e la famigliari per far fronte ai vari aspetti organizzativi del vostro matrimonio o eseguire varie commissioni: andare a prendere le bomboniere, recarsi su una location o in un ristorante; oppure ancora per cose che si possono fare piacevolmente anche in compagnia come ritagliare o appiccicare gli inviti, impacchettare i confetti, ecc…

10. Coccolarsi

Un massaggio, un trattamento viso, o anche una manicure e pedicure in un ambiente spa può fare miracoli per tenere bassi i livelli di stress. Quando i tempi si fanno difficili, non pensare a compatirti, lamentarsi toglie solo energia utile! Pensa a questi come momenti necessari per rimanere in equilibrio e concentrata/o sul punto. Se non è possibile andare sempre in un centro benessere, riempi la vasca da bagno di tanto in tanto (magari con qualche candela accesa intorno): semplicemente un bel bagno può sciogliere lo stress di dosso, “come la pioggia lava via la polvere sui fiori”…