Seleziona una pagina

Oggi voglio toccare un argomento molto sensibile per la buona riuscita di un matrimonio. Naturalmente al primo posto a tal fine c’è la scelta di un buon fotografo (e non lo dico solo perché sono di parte, ma perché le foto di matrimonio sono per SEMPRE!). Dopodiché una delle scelte più importanti tocca alla location dove organizzare il ricevimento dei propri ospiti e la propria festa. Ovviamente i miei sono solo alcuni dei consigli che potrei dare al riguardo, ma mi limiterò per questioni di tempo ma anche per la sede in cui scrivo ad alcuni accenni per fornire qualche spunto o idea che gli sposi poi potranno approfondire per conto proprio e magari ancora meglio visitando questi luoghi. Qui di seguito descriverò solo un paio dei posti che mi piacciono e che ho visitato durante i miei servizi fotografici. Pensavo però di avviare una vera e propria rubrica su questo argomento, così da poter dare altre informazioni su altre location nei post successivi.

Alla “Commenda di San Calogero” , lungo la strada che da Catania porta a Siracusa (Brucoli), il fascino della campagna sicula, brulla e piena di colori e odori scaldati dalcommenda-di-san-calogero sole, sembra si sia fermato il tempo per regalare a chi la visita l’emozione di una favola medio-orientale. Il giardino officinale adiacente alla piscina d’acqua salata, la suggestiva corte principale, i viali immersi nel verde, il cortile in pietra bianca ricavato dalle vecchie stalle e gli interni di altri tempi, offrono l’opportunità di realizzare, oltre che un suggestivo ricevimento, la possibilità di scattare foto incantevoli e preziose (vedi qualche esempio qui). Questo vecchio casale storico, da non molto ristrutturato e posizionato alle estremità dei monti Iblei, oltre a regalare una vista incantevole sia sul mare che sull’Etna si stende sulla campagna siciliana permettendo di realizzare un ricevimento tranquillo ed elegante, ma all’occorrenza anche una festa movimentata da balli grazie al suo ampio cortile circondato dalle arcate della vecchia stalla.

Altra residenza Ottocentesca, stavolta però alle pendici dell’Etna (Santa Venerina, Giarre) ma da cui si può ammirare ugualmente il i giardini di villa fagomare sono “I Giardini di Villa Fago”, location altrettanto florida di vegetazione, che permette la realizzazione di un intero servizio fotografico in esterni. In questo caso, invece del colore giallo del grano e il bianco sabbia della pietra della Commenda di San Calogero, il colore dominante è il verde dell’immenso giardino/parco che avvolge il rosa tipico del casale siciliano. Roseti, ulivi secolari, pergolati di glicine e cespugli di lavanda offrono, soprattutto se nel periodo della bella stagione, la possibilità di variare il contenuto delle fotografie con una certa naturalezza e semplicità; direi quasi che basta farsi una bella passeggiata all’interno dei giardini che mette a disposizione il locale per fare un ottimo servizio fotografico (vedi qualche esempio qui). Pure in estate questo posto, ricoperto di verde, offre delle belle serate fresche e un tramonto sull’Etna indimenticabile e coloratissimo!